Gli indicatori del Presidente Trump dicono di presentare protezione alle reti statunitensi dagli “avversari”

Una formulazione alta apre le porte a future azioni di qualsiasi stile.

Tra le continue tergiversazioni tra gli Stati Uniti e le sedi internazionali internazionali sulla sicurezza delle reti e delle infrastrutture, il Presidente Trump ha dichiarato “un’emergenza nazionale” con un governo che dice di affrontare quella che è considerata una grave opportunità per la nazione. L’affermazione di Tell è che “le abilità comunicative e le società e i prodotti” che sono deboli negli Stati Uniti sono inutilmente inclini – e persino sfruttati attivamente – attribuibili agli “avversari internazionali” che stanno pensando alle operazioni della comunità.

Gli obiettivi dicono di iniziare a sistemare questa posizione autorizzando il segretario del commercio a bloccare le brillanti capacità di comunicazione delle transazioni create da società ritenute controllate da avversari internazionali che stabiliscono negli Stati Uniti un’opportunità “inaccettabile” o che pongono qualsiasi possibilità di spionaggio o distruzione di infrastrutture piacevoli. La formulazione del tell è particolarmente piacevole, come nel caso generale, per presentare alle autorità la verità è un ampio margine di manovra con ciò che determina essere un “avversario internazionale” e quale livello di possibilità garantisce di bloccare le acquisizioni o transazioni. Inoltre, non sarebbero più rivolte a particolari difficoltà di infrastruttura, equivalenti alle prossime reti 5G :

Le seguenti azioni sono proibite: qualsiasi acquisizione, importazione, trasferimento, installazione, distribuzione o utilizzo di qualsiasi conoscenza e capacità di comunicazione o servizio (transazione) da parte di chiunque, o rispetto a qualsiasi proprietà, arena alla giurisdizione degli Stati Uniti, costruire la transazione comporta qualsiasi proprietà con cui qualsiasi nazione internazionale o un suo cittadino ha alcuna curiosità [e] la transazione comporta conoscenze e capacità di comunicazione o società e prodotti progettati, sviluppati, fabbricati o forniti da persone di proprietà di, controllate da, o arena alla giurisdizione o alla rotta di un avversario internazionale; e la transazione rappresenta un’indebita possibilità di sabotaggio o di sovversione del blocco, integrità, produzione, produzione, distribuzione, installazione, funzionamento o manutenzione di file e capacità di comunicazione o di aziende e prodotti negli Stati Uniti.

Nei tempi concatenati, questa formulazione favolosa escluderebbe indirettamente qualsiasi particolare ubicazione o azienda internazionale dall’assumere frammenti nelle transazioni per attrezzature di comunità o infrastrutture. Anche se la speculazione è, di sicuro, che questo è nella posizione di possibilmente anche semplicemente prepararsi a simili come la Cina mentre le sue società procedono a fabbricare questa vera e propria infrastruttura che può benissimo viaggiare in qualsiasi nazione incline all’assalto se una serie di credere che una volta non fosse più mantenuto.

Nessun argomento a centinaia di parole dure, questo blocco del governo è stato previsto per un po ‘di tempo. E fino a quando non è stato sfruttato per bloccare l’acquisizione di attrezzature di una particolare azienda per le reti statunitensi, è oneroso osservare quanto è alto un effetto che è in grado di bloccare anche semplicemente. Ci potrebbe essere per sempre la possibilità di avere una sicurezza agghiacciante su tali acquisizioni come le compagnie, tutte negli Stati Uniti e fuori dal paese, cercano di navigare nella possibilità di bloccare le loro offerte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *